La terra degli Etruschi

stampa

Da Chiusi a Volterra, passando per Chianciano, Grosseto,
Vetulonia e Cortona in un intenso scenario
di macchie e calanchi:
le radici della nostra civiltà.



Itinerario 3 GIORNI in pullman


1° giorno
Al mattino ritrovo presso la sede della scuola e partenza in pullman per la Toscana. Arrivo a Chiusi, importante nodo viario sull’antica arteria "Cassis Vetus" nel II e III secolo a.C.. Visita al Duomo dedicato a San Secondiano, fondato nel VI secolo d.C. e rifatto nel XII sec. in stile romanico. All’interno  a tre navate sostenute da colonne romane di recupero, di grande rilievo una Natività e santi di Bernardino Fungai. Il museo della chiesa raccoglie molti  reperti archeologici e di oreficeria ad uso liturgico. Quindi visita al Museo Archeologico nazionale, con la ricca raccolta di oggetti etruschi e ceramiche greche, e il notevole sarcofago in alabastro di Laris Sentinate Larcna del III sec. a. C. Proseguimento per Cortona, racchiusa dalle antiche mura e prevalentemente costruita in pietra arenaria. Fondata secondo Virgilio dal mitico Dardano, deve la sua fama al passaggio del  Beato Angelico con le opere dell’Annunciazione e della Madonna con il Bambino. Il Museo dell’accademia etrusca vanta una delle più antiche raccolte di reperti antichi. Nel tardo pomeriggio trasferimento a Chianciano e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

2° giorno
Prima colazione e partenza per Grosseto e l’aerea archeologica di Roselle, antica rivale di Vetulonia. Sono ancora presenti i resti dell’antica cinta muraria e dell’anfiteatro, il foro, la basilica e la villa, mescolati a quelli della città romana. Quindi Vetulonia, importante città etrusca, il cui benessere si basava sui bacini minerari del territorio. La necropoli è una delle più vaste e suggestive e molti sono i reperti etruschi, romani ed ellenistici. Rientro a Chianciano. Cena e pernottamento in albergo.

3° giorno
Prima colazione. Partenza per Volterra, dove la storia ha lasciato il suo segno con continuità dal periodo etrusco fino all’ottocento, con testimonianze di grandissimo rilievo, che potranno essere ammirate semplicemente passeggiando per le vie del centro storico, ma anche visitando i musei cittadini: il Museo Etrusco, la Pinacoteca Civica, il Museo d’Arte Sacra e l’Ecomuseo dell’alabastro. Al termine, partenza in pullman con arrivo in serata presso la sede della scuola.


Quota individuale 2016/2017 da Milano: € 105,00
(minimo 45 partecipanti paganti)

La quota comprende

• viaggio ed escursioni con pullman G.T.
• sistemazione a Chianciano (o dintorni) in albergo di categoria 3 stelle
• 2 mezze pensioni
• 3 gratuità
• assicurazione

Supplementi facoltativi (a persona)
• visita guidata a Volterra (2 ore): € 7,50